Visita Sospesa

 

La “Visita sospesa” è un controllo gratuito per gli animali ospitati nel nostro canile pagato dalle persone che curano il proprio amico a quattro zampe al Centro Veterinario Montecchio.

L’ambulatorio veterinario promuove, da agosto, l’iniziativa “Visita sospesa” per sensibilizzare ad aiutare gli animali meno fortunati ricoverati in canile.

I primi due cani ad aver usufruito della visita sono stati Panico e Lalaland: il primo, investito da un’auto dopo cure e terapie per una frattura al bacino, aveva bisogno del controllo veterinario; il secondo invece, nonostante al canile si cibasse regolarmente, non aumentava di peso e quindi c’era la necessità di capire se soffrisse di qualche patologia. Grazie alla sensibilità di due persone che hanno lasciato la visita pagata al centro veterinario sono stati visitati gratuitamente.

 

«L’idea ci è venuta pensando al caffè sospeso – spiega Giovanni Barbieri, direttore sanitario del Centro veterinario Montecchio – per stimolare l’attenzione verso cani e gatti meno fortunati ricoverati nel canile. In maniera simpatica e senza un impegno eccessivo una persona che accede al nostro ambulatorio può pagare in fattura, ad un prezzo convenzionato, anche una visita per un ospite del canile di Arzignano.

È una pratica anonima, ma utile che sostiene la nostra struttura.

L’ambulatorio di Montecchio ci è sempre stato molto vicino e ha dimostrato una sensibilità che ci ha lasciato piacevolmente sorpresi. Le spese veterinarie al canile, esclusi i medicinali, rappresentano tra il 20 per cento e il 30 per cento dei costi annuali di gestione e sono una cifra variabile a seconda delle emergenze.

Le visite sospese quindi rappresentano un aiuto importante.

Il Centro veterinario è stato una sorta di apripista in questo senso, speriamo che altri possano seguire l’esempio.

Ringraziamo tutte le persone sensibili che hanno già partecipato all’iniziativa e vi invitiamo a farne parte!

Seguici e metti Mi piace!